La nostra scuola nautica

Dal 1969 ORGANIZZAZIONE NAUTICA FARO

Logo Scuola Nautica

Corsi per:

  • Conseguimento patente entro 12 miglia a motore

  • Conseguimento patente senza limite a motore

  • Conseguimento patente entro 12 miglia a vela e motore

  • Conseguimento patente senza limite vela e motore

  • Conseguimento patente navi da diporto

  • Navigazione astronomica

Sono trascorsi tanti anni dalla costituzione della nostra scuola velica: anni non sempre facili, ma pur sempre anni durante i quali sono state spese tutte le nostre energie per far comprendere ai nostri governanti che la nautica non è un hobby per ricchi: per far comprendere a chi ha a che fare con il mare, che questo è di i tutti e che, difendendolo, difendiamo noi stessi; per richiamare quanti più giovani possibile allo sport della vela: uno sport sano; uno sport che è ritorno alla natura.L'arte di navigare

Con gli anni la nostra scuola ha visto affluire un numero sempre maggiore di persone desiderose di apprendere i primi rudimenti della vela o di specializzarsi con navigazioni notturne ed infine con navigazioni negli oceani, dove il mondo assume una dimensione diversa, dove i problemi politici appaiono così remoti da dimenticarcene, da meravigliarsi addirittura che durante le soste a terra, quei problemi ci assillino e ci preoccupino; è un ritorno alle origini, è una scoperta di noi stessi e di questa meravigliosa creazione che è la Terra con il suo mare, i suoi venti, la sua pioggia, le tempeste, le calme piatte, il sole, le stelle.

Queste esperienze ci consentono di organizzare sempre meglio i nostri corsi. "Nautica", "Mare 2000", "Vela e Motore", "Il Giornale della Vela", "Il Piccolo", "Il Tirreno", "Il Corriere della Sera", "La Nazione", "Kirn", con i loro numerosi articoli sulle nostre attività nautiche, ci hanno spronato ad operare sempre meglio.

"Il Corriere della Sera", in un suo articolo sulle circa duecento scuole veliche esistenti in Italia, ci ha piazzati al primo posto, e questo di rende estremamente orgogliosi e ci spinge a sempre meglio operare per non perdere questo primato.

Allievi a lezione di velaI nostri allievi giungono da tutta Italia, dall'Austria, dalla Germania. Sono allievi desiderosi di apprendere da professionisti del mare che amano il mare e che sono capaci di trasmettere questo amore e le loro esperienze.

Le nostre crociere non sono crociere di piacere, anche se andare a vela è un piacere immenso. Quelle persone che intendono trascorrere ore ed ore in cuccetta o sdraiati sul ponte a prendere il sole aspettando l'ora di pranzo o della colazione, faranno bene a non interpellarci, perché noi offriamo ai nostri allievi la nostra esperienza di marinai, insegnando loro a manovrare le vele, a ripararle, a determinare la posizione mediante le stelle ed il Sole, a navigare nel bello e nel cattivo tempo, ad atterrare in porti sconosciuti e pieni di fascino; a temere, amare e rispettare il mare.

In navigazioneDi contro esigiamo che ciascuno dia il meglio di se stesso sopportando i turni di guardia al timone, sia che piova o che sia bel tempo: preparando il pranzo per sè e per i propri compagni, mantenendo pulita l'imbarcazione che deve essere considerata come un'isola, un'oasi nel deserto indipendente dal resto del mondo.

Solo così, un giorno soli, gli allievi saranno capaci di  destreggiarsi con la loro barca senza problemi eccessivi e la barca non sarà più considerata un mezzo di trasporto, ma appunto un'isola, un'oasi nella quale si può essere felici senza fretta di tornare nel mondo "civile".